Alla Reggia di Venaria font Easyreading

La Reggia di Venaria apre le porte a EasyReading: il nuovo carattere tipografico, creato per aiutare i lettori dislessici ma in grado di migliorare la capacità di lettura di tutti, sarà utilizzato per la prima volta nella mostra 'Genio e maestria. Mobili ed ebanisti alla corte sabauda tra Settecento e Ottocento", che sarà inaugurata il 16 marzo. Il font è stato adottato per i pannelli descrittivi della sala, le didascalie delle opere e la cartella stampa. Non è la prima volta che il carattere inclusivo, realizzato dalla start up torinese EasyReading e adottato dal Teatro Regio per la sovratitolazione, arriva in un museo italiano. "E' stato utilizzato nel 2016 per festeggiare i 90 anni di Arnaldo Pomodoro nella grande antologica allestita in più sedi e con un percorso che ha abbracciato l'intera città di Milano", spiega il designer di EasyReading, Federico Alfonsetti, che ha proposto alla Reggia l'utilizzo del font nella Residenza per tutta la cartellonistica, il materiale stampa ed espositivo.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Cortanze

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...